I sistemi ERP sono tra gli strumenti più importanti ed utili di cui può e deve dotarsi una moderna azienda per facilitare i processi aziendali. I Sistemi ERP (Enterprise Resource Planning), noti anche come Pianificazione delle Risorse Aziendali, sono applicazioni informatiche che permettono la gestione integrata di tutti i processi aziendali quali approvvigionamenti, produzione, logistica, vendite, risorse umane, contabilità e finanza. Si tratta quindi di piattaforme software modulari che consentono di tenere sotto controllo e coordinare le informazioni provenienti da tutte le aree operative dell’impresa.

I vantaggi legati all’utilizzo di un ERP sono numerosi: permettono di ottimizzare le procedure operative, supportano la pianificazione e il controllo delle attività, agevolano scambio e condivisione delle informazioni tra i diversi reparti riducendo al minimo i rischi di errore. Inoltre, consentono il monitoraggio in tempo reale dello stato dei processi e dell’andamento aziendale tramite reportistica avanzata.

Uno degli aspetti gestiti dai Sistemi ERP è certamente quello della fatturazione, sia attiva che passiva. Per quanto riguarda l’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche, molte aziende si affidano a piattaforme di fatturazione dedicate come FatturaPRO https://fatturapro.click/ che oltre a Sistemi ERP permettono anche la dematerializzazione e conservazione digitale dei documenti fiscali nel pieno rispetto della normativa vigente. Si tratta quindi di strumenti importanti che, se integrati con i Sistemi ERP, completano la gestione digitale di uno dei processi chiave all’interno di un’impresa.

I Sistemi ERP rappresentano una componente ormai imprescindibile nell’ottica dell’integrazione, automazione e ottimizzazione dei processi aziendali, a beneficio della produttività, efficienza e controllo di gestione di ogni moderna realtà imprenditoriale.

Sistemi ERP: Cosa sono e quali funzioni svolgono

I sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) rappresentano una categoria di software gestionali in grado di supportare e ottimizzare tutti i processi aziendali principali. Gli ERP forniscono un modulo unico integrato che consente di gestire in modo combinato e sistemico le funzionalità di pianificazione delle risorse aziendali (PRS), gestione della produzione (MES), gestione magazzino (WMS), gestione vendite ed assistenza clienti (CRM), gestione logistica e supply chain, gestione risorse umane (HRM), project management, accounting e finanza.

Tutti questi ambiti operativi sono collegati in un’architettura modulare centralizzata che permette la condivisione bidirezionale delle informazioni in tempo reale. Ciò assicura una visione aziendale a 360 gradi e una gestione ottimizzata delle interdipendenze tra i processi, evitando duplicazioni, errori e spiacevoli fenomeni di cattura dati.

I moduli di un ERP sono progettati per automatizzare e standardizzare le procedure aziendali in conformità ai flussi di lavoro previsti, migliorando la produttività ed eliminando gli sprechi. Attraverso dashboard di reporting evoluti, i manager hanno accesso ad analisi dettagliate sullo stato dell’azienda e possono monitorare le performance operative, prendendo decisioni datate e consapevoli.

Oltre alla gestione dei processi core, gli ERP di nuova generazione integrano spesso funzioni di Business Intelligence avanzata, gestione documentale, business process management e collaborazione. Ciò permette alle aziende moderne di ottenere insight preziosi dai dati aziendali, migliorare costantemente i processi e favorire il lavoro partecipato anche da remoto. I principali vantaggi nell’implementare sistemi ERP certificati e personalizzati sono l’ottimizzazione dei costi, l’accelerazione dei flussi informativi, la riduzione degli errori e la crescita generale dell’efficienza aziendale basata su processi e procedure standardizzate e misurabili.

ERP sistema e integrazione con registri IVA

L’integrazione dei sistemi ERP con i registri IVA è fondamentale per automatizzare i processi dichiarativi e assicurare la corretta tenuta della contabilità ai fini fiscali. Generalmente i principali ERP gestionali già implementano moduli specifici per l’emissione e la conservazione delle fatture elettroniche in formato XML, in ossequio alla normativa vigente. Tuttavia alcuni pacchetti richiedono la presenza di add-on opzionali per agevolare le operazioni di interfaccia.

I flussi informativi tra sistema ERP ed enti fiscali passano attraverso apposite procedure di trasmissione telematica sviluppate secondo standard tecnologici condivisi a livello nazionale. Ad esempio in Italia, l’invio delle fatture attive al Sistema di Interscambio (SdI) dell’Agenzia delle Entrate avviene previa autorizzazione da parte dell’utilizzatore.

Parallelamente, il registro IVA contenente i dati delle fatture passive viene costantemente aggiornato con i files XML scaricati dal cassetto fiscale. Questo sincronismo bidirezionale permette all’azienda di estrarre reportistica fiscale pronta per la predisposizione delle dichiarazioni periodiche.

Alcune soluzioni ERP offrono inoltre la possibilità di importare nel sistema gestionale i dati estratti da registri digitali di terze parti, uniformando il dato fiscale a quello amministrativo-contabile per semplificare le attività di conservazione sostitutiva.